Istruzioni Polaroid Supercolor 635CL (nuovo arrivo)

–> LEGGI IL POST PRECEDENTE SULLE MIE MACCHINE POLAROID

–> SCARICA LE ISTRUZIONI DELLE POLAROID SE635 E 500

Qualche giorno fa ho pubblicato le istruzioni per la Polaroid 635SE, valide anche per la Polaroid CL635.

Inaspettatamente mi è stata regalata una bellissima Polaroid Supercolor CL635 nella sua scatola originale, con le istruzioni (un libretto diverso dal precedente) e anche una borsetta per portarla in giro.

L’ho caricata con la pellicola a colori e ogni foto scattata si è rovinata… le ho coperte in tutti i modi possibili eppure si sono rovinate lo stesso… peccato perché la definizione è abbastanza buona.
Poi mi piace il fatto che abbia un sistema per i primi piani che le altre mie Polaroid non hanno.

Ecco le istruzioni, come sempre cliccate sulle foto per ingrandirle:

Polaroid635CL-2

Polaroid635CL-3

Polaroid635CL-4

Polaroid635CL-5

Polaroid635CL-6

Polaroid635CL-7

Polaroid635CL-8

Polaroid LOVE

Non sono un’esperta, sono solo un’appassionata. Questo vale per tutte le cose che pubblico su questo blog e quindi vale anche per le polaroid.

Adoro le polaroid. Adoro l’aspetto imperfetto, antico… adoro la cornicetta bianca… adoro il fatto che le foto sono istantanee! Mi son sempre piaciute, ne avevo una quando ero piccola, ora non c’è più e i miei dicono che l’hanno buttata perché era rotta. Ricordo che non si facevano tante foto con la polaroid quando ero piccola, probabilmente le pellicole costavano care anche allora!

La Polaroid non produce più le polaroid “classiche” né le relative pellicole. Hanno altri prodotti. La Fuji produce delle macchine istantanee molto carine (ho la Instax Wide e la adoro!).
Per fortuna esistono le pellicole della Impossible! Ho letto sul web che questo gruppo di appassionati si è messo a ricreare e commercializzare le pellicole per i modelli storici di Polaroid. Le pellicole sono abbastanza costose, diverse e molto più delicate perché i prodotti chimici sono diversi… ma per informazioni più dettagliate chiedete ad un fotografo!

DOVE TROVARE LE MACCHINE POLAROID “DI UNA VOLTA”

Su ebay… ma non ho mai provato… oppure nei mercatini dell’antiquariato. Ovviamente non possiamo sapere prima se funzionano… quindi è meglio spendere poco e al massimo se non funzionano si tengono per collezionismo.
Posso dirvi che, ai mercatini, i prezzi per i modelli più comuni vanno dai 3 ai 25 euro, dipende dal venditore. Un prezzo alto non è garanzia del perfetto funzionamento della macchina.
Altrimenti le vendono qui.

COME UTILIZZARE LE MACCHINE POLAROID, CHE PELLICOLE ACQUISTARE

Per prima cosa la macchina va pulita fuori e dentro fin dove si arriva, con cotton fioc e alcool.
Per vedere se funziona è necessario acquistare le pellicole e provarle. Se la macchina non funziona non so come aggiustarla, nel libro di mio papà non c’è nulla al riguardo! Se le foto escono brutte o non si sviluppano, non so se si possa recuperare il resto delle pellicole. Sicuramente non si può tirar fuori così, bisognerebbe provare a reinserire il foglio di protezione ma non ho mai provato e se l’avessi fatto con me non avrebbe funzionato… Sicuro!

Ci sono negozi su ebay o internet che vendono le pellicole, tra cui la stessa Impossible Project, io però preferisco comprarle dal fotografo di fiducia. Il mio fotografo di fiducia è Cominelli di Brescia, non solo tiene le pellicole della Impossible ma ci ha fornito tantissime informazioni utili ed è sempre gentile e disponibile. E ha degli ottimi prezzi. C’è anche un negozio nel centro di Cremona che ha le pellicole a buon prezzo, purtroppo non ricordo il nome, ma anche lì sono gentili e onesti.
Per quanto riguarda le pellicole da acquistare, qui trovate tutte le pellicole suddivise in base al modello.
Io posso dirvi che pellicole compro in base alle macchine che possiedo…
Per la 635 e la 640 compro pellicole a colori e in bianco e nero, rigorosamente col bordino bianco, PX680 e PX600.
Per la 500 e la 1000 compro pellicole a colori e in bianco e nero PX70 e PX100.
Conosco solo questi modelli di Polaroid…

Una mia cara amica ha una collezione di Polaroid ed è certamente più esperta di me, è grazie al suo esempio che ho cominciato ad acquistare e usare Polaroid. (Lei è sempre un passo avanti a tutti… lancia le tendenze!)

COME INSERIRE LA PELLICOLA E SCATTARE

E’ facilissimo, basta aprire, inserire, chiudere, togliere il cartoncino che viene espulso… fatto! Qui le istruzioni.
Qui invece trovate le istruzioni su come scattare, la foto va subito schermata dalla luce altrimenti si rovina. Ne avrei di esempi di foto “rovinate” da farvi vedere… eh eh!

LE MIE POLAROID

La primissima Polaroid che ho acquistato è stata la 640, trovata ad un mercatino in un banchetto di macchine fotografiche vintage.

polaroid 640

Non è costata poco, 23 euro con lo sconto, ma era la prima che vedevo e non sapevo quali fossero i prezzi in generale. Il fatto è che in un mercatino c’è poco da dire “ci penso e torno dopo” perché i pezzi sono unici, potrebbero venderli nel frattempo oppure i venditori potrebbero chiudere e andare via se si fa una certa ora…
Questa macchina è anche stata la prima che ho provato ad usare con l’apposita pellicola… funziona bene!

Dello stesso tipo ho anche la Polaroid Supercolor SE635, che mi piace di più come “look” anche se sono praticamente uguali… questa mi piace perché ha la banda azzurra:

polaroid 635

Allo stesso mercatino dove ho acquistato quella precedente… camminando un po’… sono arrivata alle ultime bancarelle dove una signora vendeva due polaroid nelle loro scatole originali per 10 euro l’una… e non potendo decidermi le ho prese tutte e due! (l’altra è la 500, sotto la descrivo)

Come si vede in foto, la SE635 e la 640 hanno il flash incorporato (che funziona!). C’è un tastino che va premuto per non far scattare il flash, ma è scomodo da premere quando con una mano devi reggere la macchina, con l’altra premere il pulsante di scatto, con l’altra premere quel tasto e con l’altra schermare la foto dalla luce! Ci vorrebbero 4 mani in pratica! X-D
Il flash è indispensabile per le foto scattate di sera alla luce artificiale.
Ma cosa è successo alle mie foto scattate col flash, di sera, alla luce artificiale?
Si sono rovinate anche se son state schermate con la mano.
La luce del flash è troppo forte… allora per escludere il flash ho attaccato con lo scotch di carta due cartoncini neri piccoli proprio sul flash! Un rimedio casereccio ma efficace.

*** Qui puoi consultare le istruzioni la Polaroid SE635  ***

Poi… l’altra macchina che ho preso al banchetto è la Polaroid 500.

polaroid 500
Questa non ha il flash incorporato ma 1) in omaggio c’erano le lampadine, non le ho mai provate perché 2) non ho un gran rapporto con i flash delle Polaroid 😉 non mi interessa, insomma…
Delusione… questa non funziona bene e ho “sprecato” 18 euro di pellicola a colori 😦
Ma non avrei potuto saperlo se non l’avessi provata!
Scattando in interno non esce NULLA, solo arancio che poi diventa blu.
Scattando all’esterno si intravede qualche dettaglio del soggetto ma con una rigaccia a lato e tutto sfocato.
Peccato.
Dritta in cantina ehm volevo dire “museo privato”.

*** Qui puoi consultare le istruzioni per la Polaroid 500  ***

L’ultima volta che sono andata per mercatini ho trovato un “banchetto” di quelli che vendono solo roba vecchia e inutile e lì, vicino al Nintendo senza cavi ma con una marea di cartucce tra cui Super Mario e Rygar che il mio fidanzato ha comprato al volo per una cifra bassissima, stava lei… la Polaroid che piace a me… quella bella… 🙂 per soli 5 euro!

La Polaroid 1000!

E’ stupenda… ma ho avuto qualche difficoltà anche con lei… L’ho caricata con le pellicole b/n.
Prima però l’ho pulita tutta per bene… è l’unica che ho pulito, praticamente!
La prima foto che ho scattato, in esterno intorno a mezzogiorno di un giorno di sole, è uscita benissimo. L’altro giorno ho scattato due foto sempre in esterno, questa volta però intorno alle 7 di sera… e non sono uscite. Non sapevo se la pellicola era “andata” per via del caldo  estivo… ma quando la quarta foto scattata in esterno a mezzogiorno è uscita bene, ho capito che è proprio una questione di luce.

Qualche mese fa ad un mercatino ho trovato delle vecchie macchine fotografiche  a prezzi stracciati.
La Polaroid EE33, che ho regalato alla mia amica che fa la collezione:

Polaroide e33

E sua sorella, la Polaroid EE44, che ha il mirino con un pezzetto di plastica mancante

Polaroid ee44

Abbiamo portato la 44 dal nostro fotografo di fiducia per provare le pellicole Fuji… ma non vanno bene purtroppo… queste macchine hanno il dorso quadrato mentre le pellicole Fuji sono rettangolari e non ci entrano, sono più grandi.

Pazienza… museo anche questa.

PER SCARICARE LE ISTRUZIONI DELLE POLAROID SE635 E 500

CLICCATE QUI

PER SCARICARE LE ISTRUZIONI DELLA POLAROID SUPERCOLOR 635 CL

CLICCATE QUI